lunedì 19 gennaio 2009

Treviso, transessuale trovata uccisa: un fermo


Treviso, - Un immigrato di 27 anni, originario del Burkina Faso, e' stato fermato dai Carabinieri nell'ambito dell'omicidio di una transessuale avvenuto a Castelfranco Veneto (Treviso) nei giorni scorsi. L'africano, sotto interrogatorio dalla serata di ieri, avrebbe gia' fatto le prime ammissioni spiegando di aver colpito la transessuale perche' sentitosi truffato in quanto ignaro che la persona che aveva scelto per trascorrere la serata era un uomo. Il 27enne ha anche sostenuto che avendo assunto cocaina non ricordava i fatti con precisione. Il delitto e' avvenuto nell'appartamento che la trans brasiliana usava per prostituirsi.

A incastrare il presunto assassino i tabulati telefonici della vittima e alcune telecamere di sorveglianza. Le indagini proseguono in quanto alcuni elementi porterebbero far pensare che la notte del delitto, nell'appartamento, vi fossero altre persone. la trans infatti e' stata trovata morta strangolata con un foulard mentre le rivelazioni, forse parziali, dell'unico indiziato dell'omicidio volontario parlano solo di un pugno sferrato al volto.

http://www.adnkronos.com/IGN/hp/

“Senza rosa né celeste". Diario di una madre sulla transessualità della figlia”: di Mariella Fanfarillo, prefato da Cirinnà.

«Ho imparato a mie spese la differenza tra vedere e guardare: ora so che da sempre io vedevo mio figlio ma guardavo mia figlia».  È da...