sabato 30 marzo 2013

Addio a una leggenda transessuale: Erica Andrews


Erica Andrews,(Messico, 30 settembre 1969 - 11 marzo 2013 ) attrice di teatro e cinema. Miss Continental, Miss Trans America, e Miss International Queen a Pattaya, in Thailandia, nel 2006. Tra i suoi titoli, é morta il 11 marzo 2013.

Sono venuta a sapere della sua morte ieri sera. La conoscevo malapena, ma ho avuto la fortuna di essere stato aggiunto da lei come amico su FB. Una grande icona trans, la sua presenza e l'equilibrio sono stati fonte di ispirazione per me.


Erica Andrews era considerata una icona per la comunità transgender. Condivido con voi questa sua performance che mi piace molto.





Vanessa Mazza.

sabato 23 marzo 2013

Quale dio vuole questo ? Ditemelo quale DIO? Ciao Ali spero che il tuo paradiso sia migliore dell'inferno di questa terra

Somalia 23 marzo 2013

 

Mohamed Ali Baashi, 18 anni, preso a sassate in Somalia fino a che non è morto. La sua colpa? Era gay. Lapidato a morte dagli islamisti in Somalia.

La notizia della lapidazione, insieme a fotografie, appare sul somalo Gay Community pagina su Facebook, in cui il giovani - stato condannato a morte da un gruppo ribelle islamico. Baashi, ha commesso il crimine peggiore agli occhi dell'Islam - vale a dire la sodomia - è stato lapidato.

Il 'giudice' che ha ordinato le condanne a morte ha ordinato che centinaia di abitanti di un villaggio in Barawe, a circa 50 miglia dalla capitale, Mogadiscio, testimoniasse questo omicidio.

Il 18 anni, è stato sepolto in un buco fino al suo petto e bersagliato con pietre.

Identità Kenya riporta Mohamed Ali Baashi è stato afferrato per i membri del gruppo di collegamento Al Queda ALshabaab a circa 50 miglia dalla capitale Mogadiscio.

In una delle immagini, la Comunità Gay Somalia scrive: 'In una scena tratta da Medioevo, l'uomo giovane somalo accusato di sodomia è stato lapidato a morte da criminali islamici, mentre gli abitanti dei villaggi inorriditi sono stati costretti a guardare.

'Un ribelle ha annunciato che Mohamed Baashi, insieme a un uomo che era stato accusato di omicidio, aveva sia confessato i loro crimini.'

L'uomo accusato di omicidio sarebbe stato colpito a morte.

'Questo è il giorno della giustizia,' gridavano . 'Abbiamo studiato, e questo uomo ha fatto ciò che un musulmano non si dovrebbe fare.

'Di conseguenza, sarà lapidato a morte e quello che ha ucciso qualcuno sarà girato perché l'omosessualità è più punibile in Islam.'



Quale dio vuole questo ? Ditemelo quale DIO? Ciao Ali spero che il tuo paradiso sia migliore dell'inferno di questa terra.
 
 

lunedì 18 marzo 2013

Milk Progetto T! - Trans* at Work, Storie di Vita e di Lavoro

Precarietà ... Transfobia ... Mobbing... Discriminazione... Assunzioni ...Documenti ... Identità di Genere ...

...Le trasformazioni del lavoro, il cambiamento di una società che impone un lavoro più individualizzato e flessibile, stanno gradualmente erodendo il vecchio sistema organizzativo delle tutele, rendendo sempre più ricattabili le lavoratrici e i lavoratori portatori di una differenza rispetto ad un paradigma sempre più escludente.

Questa è una realtà purtroppo ben nota alle persone trans* che incontrano barriere all'ingresso del mercato del lavoro che spesso sembrano insuperabili.

Dopo aver fornito alcune definizioni preliminari utili alla comprensione della tematica e una panoramica sugli aspetti normativi, proporremo un confronto a partire da esperienze concrete di persone trans* che hanno vissuto o che ancora stanno vivendo quella che, senza mezzi termini, possiamo definire una vera e coraggiosa “sfida dell'integrazione sociale”.

- Monica Romano

Giovedì 21 Marzo --- Ore 20:30
Sede Milk / Il Guado -- via Soperga 36 , ang. Viale Brianza
MM1 Loreto -- MM2 Loreto , Caiazzo , Centrale -- MM3 Centrale

Ingresso Libero

Vi attendiamo in tanti!

Milk Staff

Fonte:https://www.facebook.com/events/139879439520825/

venerdì 15 marzo 2013

MARCO FELICIANO NON ME RAPPRESENTA FUORI Omofobo RAZZISTA!

 “Sou transexual e tenho Direito de Ser Quem Sou + Respeito + Cidadania” …não tenho partido, apenas luto pelos meus direitos, odeio a injustiça com os mais fracos .

Moro na italia

Me sinto ofendida como cidadã brasileira, que honra seus compromissos.
MARCO FELICIANO NÃO ME REPRESENTA
FORA HOMOFOBO RACISTA!!!

Traduzione :

'Sono una transessuale e ho il diritto di essere qui sono, rispetto+ cittadinanza ... non ho nessun partito, la mia lotta e per i diritti, io odio l'ingiustizia con i più deboli.

vivo in Italia :
mi sento offesa come cittadina brasiliana, che rispetto i miei impegni. 


MARCO FELICIANO NON ME RAPPRESENTA
FUORI Omofobo RAZZISTA!

Vanessa Mazza.

repudio a questo pastore.
 https://www.facebook.com/pages/Fora-Pr-Marcos-feliciano/105845736272069?ref=ts&fref=ts

https://www.facebook.com/pages/Fora-Pr-Marcos-feliciano/105845736272069?ref=ts&fref=ts 

Brasile elegge membro del Congresso un pastore evangelico razzista, anti-gay, a capo del comitato dei diritti umani

I brasiliani hanno appreso una brutta notizia, settimana scorsa. Giovedi (7), il Pastore Marco Feliciano (PSC-SP) è stato eletto presidente della Commissione dei Diritti Umani della Camera dei Deputati. Il processo si è verificato in una sessione a porte chiuse per evitare che i rappresentanti delle organizzazioni che rappresentano i gruppi come le donne, i neri e gli omosessuali non causassero tumulto. Il voto era già stato cancellato una volta a causa del volume elevato di manifestazioni popolari che si opponevano alla candidatura di Feliciano relativo al fatto che è un uomo accusato di essere razzista, misogino, omofobo truffatore e non poteva stare di fronte a una commissione la cui funzione è quella di difendere il diritto delle minoranze.


Marco Feliciano appartiene al PSC, un partito di estrema destra che 'sostenitori della terapia di 'cura gay e si oppone alle leggi di uguaglianza e anti-discriminazione. un partito cristiano, le sue affermazione stanno causando grande scalpore, commenti fatti su Twitter, come l'affermazione che 'Gli africani discendono da antenati maledetti da Noè'.
Feliciano ha commentato, nel 2011, che non era razzista ed è stato una interpretazione della Bibbia. 'Il caso del continente africano è sui generis: quasi tutti i culti satanici, voodoo, sono di lì. Queste malattie, come l'AIDS, sono tutti in Africa ', ha detto.
Per quanto riguarda le affermazioni considerate omofobiche di Feliciano come 'l'AIDS è il cancro dei gay' e 'il marciume dei sentimenti omosessuali portano all'odio, la criminalità e il rifiuto,' il Pastore dice che la pratica è 'veramente proibita nella Bibbia '. Le citazioni Romani 1:19-29, Genesi 2:18-24 e Levitico 18:22 d'accordo con Feliciano

Il deputato ha avuto 11 voti in una sessione senza la presenza di manifestanti, ma con molte discussioni. Sei deputati non hanno votato, una reazione contro la sua scelta.

Il deputato Domingos Dutra, del partito PT del Stato del Maranhão, si è dimesso da presidente e non ha portato alla elezione di un nuovo presidente per protestare contro il divieto di ingresso di rappresentanti dei movimenti sociali.

Il deputato e Pastore Marco Feliciano risponde al processo alla Corte Suprema per appropriazione indebita. Egli è accusato di aver ricevuto 13.000 $ Mil per condurre un culto religioso a Rio Grande do Sul, senza essere alla fine andato li.

Indignati, migliaia di persone sono scese in piazza durante il fine settimana in varie città del Brasile per protestare contro il risultato.








Chiese cristiane tradizionali emettono una  nota ripudiando l'elezione di Marco Feliciano

La fama di omofobo e razzista di Marco Feliciano (PSC-SP) ha fatto che dal Consiglio Nazionale delle Chiese Cristiane del Brasile (Conic) chiedono le dimissioni del pastore dalla carica di presidente del Consiglio per i diritti umani e le minoranze (CDHM).

Formata dalle chiese cattolica romana, Chiesa anglicana episcopale del Brasile, Confessione Evangelica Luterana in Brasile, siro-ortodossi di Antiochia e United Presbyterian, l'entità espressa, in una dichiarazione di Domenica, 10, il suo ripudio dalle dichiarazioni del sig  pastore:

'Considerando il corollario della nostra missione alla luce dei valori che lo hanno ispirato, e dimostrazioni di vari segmenti della società brasiliana, esprimere il nostro sdegno per il processo che ha portato alla scelta del signor Marco Feliciano (PSC), che, nelle loro dichiarazioni pubbliche , contenuto verbale e scritta discriminatorie, razzista e pregiudizi nei confronti delle minoranze, che risponde ai processi che procedono attraverso la Corte Suprema '. 

Le minoranze sono quei settori della società che non hanno accesso a tutti i diritti garantiti dalla legge e, pertanto, hanno necessità di leggi specifiche per la loro protezione. Le minoranze non sono necessariamente piccoli gruppi di persone.

La Commissione dei Diritti Umani della Camera dei Deputati è responsabile di “ricevere, valutare e indagare sulle denunce di violazioni dei diritti umani', secondo il sito web della istituzione. E come  fa una persona che non crede che le minoranze meritino questi diritti,  presieda questo comitato?

E nelle sue mani 'discutere e votare sulle proposte legislative relative a queste tematiche, supervisionare e controllare l'attuazione dei programmi di governo del settore, collaborando con organismi non governativi, la ricerca condotta e studi sulla situazione dei diritti umani in Brasile e nel mondo ' . E che cosa sappiamo di lui?

Sappiamo che è una persona che, in primo luogo, non crede in uno Stato laico - uno stato separato dalla religione, qualunque essa sia. E questo rende le religioni con convinzioni diverse dalle sue non siano rispettate - 'Tra i miei nemici in rete (sic), ci sono : satanisti, omosessuali, macumbeiros ...'. Le religioni di origine africana hanno sofferto con i loro progetti di legge .

Sappiamo anche che egli crede che i neri soffrono perché se lo meritano, poiché c'e una maledizione di Noè sopra l'Africa - 'maledizione di Noè a Canaan (il nipote) tocca i suoi discendenti diretti, gli africani' e 'Africani discendono dal ancestrale maledetto da Noè . Questo è un fatto. ' Nel mondo - e la sua parola - è un fatto che, pero non esiste prova o informazione di una cosa del genere, vero?

Lui dice anche che l'AIDS è una malattia omosessuale - si può ascoltare la frase e molte altre assurdità in questo video qui - e che il responsabile per l'omofobia è il sentimento gay, che è marcio - 'Il marciume dei sentimenti omoaffettivi portano (sic) l'odio, la criminalità, il rifiuto. ' Io non capisco come una malattia che colpisce chiunque possa essere una malattia gay. E anche non capisco come l'amore può essere qualcosa di marcio. Hai capito?

Inoltre, egli è contro l'aborto, che interferisce con i diritti riproduttivi delle donne e dovrebbero essere decise da essa, e da nessun altro. E uno dei suoi idoli è Jair Bolsonaro, noto per le sue dichiarazioni controverse, le opinioni non supportate e la lotta contro le minoranze.

Tutte queste linee possono essere viste in video su Internet o in messaggi su Twitter. Non è intrigo della opposizione, non e dittatura gay o lotta contro una religione specifica. Si combatte per tutti e per avere lo stesso diritto, che possono andare e venire, prendere decisioni sul proprio corpo secondo i loro costumi e credere a quello che si adatta meglio nella vostra vita.

Non è necessario far parte delle minoranze per combattere per loro, non dovette smettere di credere nella religione e notare quelli che usano le parole considerate sacre a proprio vantaggio, e per lottare per la parità dei diritti hai bisogno di aver empatia. Ed è abbastanza facile da intuire che Marco Feliciano queste doti non le ha.


 Famosos criticano il pastor nella Commissione per i diritti umani.

La condutrice Xuxa, della tv Globo ha detto sulla sua pagina ufficiale di Facebook scrive che Marco Feliciano non poteva essere presidente della Commissione per i diritti umani. 'Non può avere questo spazio da utilizzare, per denigrare l'essere umano.' Il commento è stato condiviso da molti fan e ha vinto lo spazio nelle reti sociali. Con l'atteggiamento globale, altri famosi criticarano la nomina del religioso.
 
Luciano Huck, presentatore: 'Se il conclave papale seguendo la logica del Congresso brasiliano di eleggere i suoi presidenti di commissione, è probabile che (Mahmoud) Ahmadinejad (presidente dell'Iran) diventi Papa

'Gaby Amarantos, cantante:'. Ho letto alcune dichiarazioni di questo Pastore Feliciano e mi viene difficile credere che ci siano persone che pensano in questo modo, egli dice che essere nero è sfortuna, solo un esempio. Scusa amore, ma io sono così disgustata da questa situazione che un pastore omofobo e razzista presieda la Commissione dei diritti dell'uomo... La questione va oltre la religione, si tratta di rivedere un sacco di cose in questo paese # ForaFeliciano 'Amatevi l'un l'altro' semplice

'Aguinaldo Silva, autore di romanzi e scrittore:' Io non voglio condannare nessuno. Ma so che ci sono evangelici molto più in grado di occupare la posizione data al pastore Marcos Feliciano. Il problema del pastore Marcos Feliciano non essendo egli evangelico: ma è quello di avere opinioni che si scontrano con la commissione che lui deve occupare dei diritti umani.

 Sembra che la classe politica agendo in questo modo, andando contro mano del politicamente corretto, si sta vendicando su qualcuno, in questo caso, su coloro che lottano per le cause sociali in Brasile. Ma non del tutto. Parlare di diritti umani in Brasile in questo momento e raccoglie inimicizia con molte persone ignare, ignoranti e depoliticizzate che spesso sostengono apertamente il ritorno di pratiche sociali e politiche del Medioevo. E in questo caso non è solo il cittadino privo di lettura del mondo, no. Quotidianamente  si vedono giornalisti, politici, sacerdoti, insegnanti e formatori di opinioni, conclamare pubblicamente a tutti, idee reazionarie, per difendere il triste ritorno al passato.

Purtroppo, vedo l'estinzione definitiva della politica dei diritti umani e di tutte le altre garanzie che abbiamo conquistato 'di recente. Questi idioti sembrano ignorare la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e la lotta dell'umanità contro i deliri di Hitler e la sua cricca nei campi di sterminio. Inutile parlare qui delle molte prediche,delle assurdità delle bugie 'insegnate' nelle chiese del Brasile e del mondo, l'accettazione da parte dei fedeli, senza alcuna discussione o riflessione di ciò che si sente.

 Purtroppo, questo pastore evangelico e idiota, accusato di omofobia, l'intolleranza, razzismo e frode fa parte del modo di pensare della società non solo brasiliana, ma mondiale e così rimarrà sulla sua posizione come  tanti altri scelti e benedetti dalla religione. In questa logica, torturatori sono onorati con titoli meritevoli. E tutti noi rimaniamo in silenzio di fronte a questo scempio della democrazia. E accettiamo.

 Vanessa Mazza.
Fonte: http://noticias.uol.com.br/politica/ultimas-noticias/2013/03/07/comissao-de-direitos-humanos-elege-pastor-polemico-como-presidente.htm

http://midiacon.com.br/materia.asp?id_canal=10&id=55253 

http://www.youtube.com/watch?v=PTqQczynQ78http://www.youtube.com/watch?v=PTqQczynQ78

http://g1.globo.com/ceara/noticia/2013/03/camara-de-fortaleza-aprova-acao-de-repudio-contra-marco-feliciano.html


http://www.paraiba.com.br/2013/03/13/53663-direitos-humanos-da-oab-pb-chama-feliciano-de-facista-e-reclama-vai-causar-fratura-enorme-em-trabalho-de-anos

http://www.ibahia.com/detalhe/noticia/top-10-ibahia-lista-10-frases-polemicas-do-pastor-marco-feliciano/?cHash=8c26d017add4a8ed6de151bf42a92b10

 http://g1.globo.com/sp/ribeirao-preto-franca/noticia/2013/03/apos-protestos-em-franca-deputado-marco-feliciano-retira-agenda-do-site.html

http://correiodobrasil.com.br/ultimas/manifestacao-contra-feliciano-em-paris/589912/

mercoledì 13 marzo 2013

Bergoglio è Papa Francesco

Il gesuita Argentino è il primo sudamericano a San Pietro. Fumata bianca alle 19.06. «Iniziamo cammino di fiducia tra noi, pregate per me»

Settantasei anni, arcivescovo di Buenos Aires, era già tra i papabili nel conclave del 2005.  Ha origini piemontesi. E' il primo gesuita che sale al soglio di Pietro. In passato è stato criticato per i suoi silenzi durante la dittatura militare

Habemus Papam!!!


venerdì 8 marzo 2013

8 marzo, Ma....

8 marzo .. Giornata internazionale della donna, quando le donne ricevono complimenti, fiori, un giorno di festa.

Ringraziamo e ci congratuliamo per i fiori, amiamo i fiori. Ma questo non mi impedisce di ricordare che le donne Italiane, come quelle in tutto il mondo, hanno poco da festeggiare oggi, devo dire che ci sono tante donne che non hanno nulla da festeggiare, ne oggi, ne domani. C'è ancora tante becere tradizione, marchiate nell'anima delle donne, che dobbiamo eliminare. La violenza sessista non è diminuita. Oggi viviamo in un mondo in cui
le donne sono ancora i principali obiettivi di violenza. Secondo le Nazioni Unite per l'uguaglianza di genere il 70% delle donne in alcuni paesi affrontano la violenza fisica e / o sessuale nella loro vita.

In paesi come l'Australia, il Canada, Israele, Sud Africa e Stati Uniti. La violenza parti dai partner intimo per il 40% e il 70% delle vittime assassinate sono di sesso femminile. Inoltre, circa 140 milioni di bambine subiscono mutilazioni genitali e altri milioni sono costretti a matrimoni forzati e al traffico sessuale.

E tutte queste situazioni di abuso
peggiorano ulteriormente se le donne sono nere, povere o omosessuale.

Trattate come
oggetti di gratificazione sessuale degli uomini e la maggior parte non si rendono conto. PIANTATE NEI NOSTRI CERVELLI come si la vera finalità e scopo delle donne fosse questo. E ciò che è più triste, molte donne contribuiscono a questo quadro e vedono come coretto è giusto.

NON, NON, NON possiamo celebrare la mancanza di DI RISPETTO, non possiamo celebrare accontentarci di lasciare ingannare da questi falsi fiori senza profumo offerti per mano di una società violenta, razzista, sessista e ipocrita.

Non possiamo accettare questi fiori marchiati , sporchi con il sangue di coloro che sono morti combattendo in passato per i loro diritti,
sangue di coloro che sono morti vittime della violenza dai loro partner, sangue dalle vittime dello Stato, vittime di abbandono, vittime di pregiudizi, Vittime della religione.

Questo mio post di oggi e a tutti voi che siete
donne, MA soprattutto alla mia madre, la donna che mi ha reso quello che sono oggi.

mercoledì 6 marzo 2013

Hugo Rafael Chàves Frias ( 1954+2013)



Immortale!

I suoi nemici non hanno combattuto i suoi difetti, che, come ogni essere umano dovrebbe avere molti. No, no. Egli si sono opposti alle sue qualità, perché il suo lavoro - che a varcato i confini del suo paese - ha reso il mondo più giusto e la vita dei suoi connazionali bisognosi meno dolorosa


Hugo Rafael Chàves Frias ( 1954+2013)

sabato 2 marzo 2013

Bimbo transgender, la scuola gli vieta l’uso del bagno femminile

I genitori di Coy Mathis, bambino di sei anni transgender, hanno denunciato la scuola perchè impediva al loro bambino di usare il bagno femminile.

Ha diviso l’America la storia di Coy Mathis, bambino transgender di sei anni del Colorado, a cui la scuola ha proibito l’uso del bagno femminile.

Coy Mathis, secondo la mamma, era “transgender già da quando aveva 18 mesi” e all’asilo si serviva dei bagni delle bambine senza nessun problema. Compiuti i sei anni, però, l’istituto ha deciso di proibire al bambino l’utilizzo dei servizi igienici riservato alle bambine informando i genitori che Coy poteva utilizzare solo quelli dei maschi o dell’infermeria.

I genitori di Coy hanno deciso di denunciare la scuola perché non permette al bambino di esprimere liberamente la sua identità di genere. Appoggiati da molte associazioni LGBT, i genitori hanno iniziato una battaglia legale contro l’istituto che ha risposto alle accuse:

La scuola deve tener conto anche degli altri bambini, dei loro genitori e del futuro impatto che un ragazzo con i genitali maschili che utilizza il bagno delle ragazze potrebbe avere.

La mamma di Coy, intervistata dalla Cnn, ha fatto valere le sue motivazioni: “Lo sviluppo futuro del corpo di Coy riguarda solo mia figlia e i medici che semmai la opereranno. Temo che verrà discriminata in una fase cruciale del suo sviluppo”.

Il caso ha scatenato un acceso dibattito sul web, soprattutto su Facebook dove il post della Cnn ha raggiunto ben 16 mila commenti.

Fonte; http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=mTRw2QiOfOM

[Gay.tv]

Man



Un'animazione meraviglioso, che a mio modesto parere dovrebbe vincere un premio per mostrare una storia accurata della distruzione dell'umanità del pianeta in meno di 4 minuti.

Inversione dei ruoli. Molto interessante

 








 




FONTE;http://vanessamazzatx.tumblr.com/

Dopo l'approvazione della legge per il matrimonio gay in Minnesota, interviene una coppia con i figli. Uno dei due parla con il piccolo in braccio che, però, si rivela irrequieto. E diventa show

E poi c'è chi sostiene che le coppie gay non possono essere buoni genitori. Qualche giorno fa, dopo l'approvazione della legge per i matrimoni gay in Minnesota, avvenuta la settimana scorsa, il dott. Paul Melchert e suo marito James, insieme ai figli, sono intervenuti per parlare a favore della legge. Uno dei due figli, però, non sembrava per niente intimorito dalla situazione ed ha continuato ad interrompere il padre che ha dimostrato una pazienza invidiabile.
L'intervento, però, si è trasformato in uno show a metà tra il tenero e il divertente. Ecco la clip.

Il cervello dei bambini trans assomiglia alla loro identità di genere, non al sesso biologico

Un nuovo studio condotto da un neurologo belga ha scoperto che l'attività cerebrale nelle persone transgender assomiglia a quella risc...