La top transessuale Lea T., nuova immagine globale di Benetton

Benetton  L'azienda italiana ha presentato Mercoledì a Parigi la sua nuova campagna per la primavera-estate 2013. la top transessuale brasiliana Lea T. è uno dei membri di questa iniziativa pubblicitaria che conta con un groppo di cittadini del mondo: nove persone che fanno tendenza.



La campagna di moda stata eseguita nel Pin-Up Studio Parigi lo scorso novembre, hanno detto i responsabili del marchio italiano. La direzione creativa è stata di questa fabbrica, in collaborazione con Macs Iotti.

Il marchio è stato evidenziato in passato dalle sue campagne diffuse nei media con protagonisti di polemiche. L'ultimo, ha fatto nel 2012 al Vaticano vincere una battaglia legale di Benetton, che ha usato un fotomontaggio con il Papa che bacia un in bocca un imam egiziano. Benetton in seguito riconobbe l'errore di usare l'immagine di Benedetto XVI.

Lea T. è una delle top più richiesti dalla maggior parte delle grandi imprese. Firmata da Riccardo Tisci per Givenchy, fotografata nuda per 'Vogue Paris' e richiesta nelle migliori passarella internazionali, il loro status come modella transessuale conferma il grande momento che attraversa dal  2011.

Oggi, con quasi 30 anni, Lea T. è una celebrità, con un nome proprio. Nella campagna per Benetton e accompagnata  dalla modella tunisina Ben Hanaa Abdesslem, attrice Kiera Chaplin, la modella californiana Charlotte Free e l'attore Dudley O'Shaughnessy modello britannico, tra gli altre cose.

Commenti

Post più popolari