Uruguay: Il Governo lancia un piano per ridurre la discriminazione nei confronti delle persone transessuali.


Montevideo, 29 set (EFE) Il Governo dell'Uruguay la settimana scorsa ha lanciato un programma sociale che prevede la distribuzione di cesti alimentari e lavoro per le transessuali.

"Fino ad ora, i nostri programmi sociali non davano accesso specifico ai transessuali. Con questo programma vogliamo fare spazio a tre questioni:. Identità, alimentazione e inclusione sociale lavorativa", ha detto il direttore nazionale della politica sociale del Ministero di Sviluppo Sociale del paese, Andrés Scagliola.


Il provvedimento, secondo Scagliola, mira a togliere le persone transessuali dall'emarginazione sociale. Fino adesso, questo gruppo non è stato incluso nei programmi di distribuzione del reddito del governo.

"I nostri programmi sociali forniscono benefici alle famiglie che hanno bambini sotto i 18 anni e reddito insufficiente per una vita dignitosa. Ma essi (i progetti) non fornivano aiuto per i transessuali".

Per essere inclusi in questi programmi, la persona dovrà firmare "transessuale" nei registri amministrativo del ministero.

Gli interessati potranno iscriversi al ministero da gennaio 2012. Si stima, che circa 3000 persone potrebbero essere aiutati dal nuovo programma in tutto il paese. Questo numero è basato su uno studio condotto dalla Universidad de la Republica di Montevideo.

"(I partecipanti a questo programma) sarà registrato come transessuali e assistite con aiuti alimentari con un reddito fisso attraverso un lavoro nelle istituzioni pubbliche, come lavori nel miglioramento di una piazza o una scuola, ad esempio," dice Scagliola.

La sensibilità '

Prima, però, i funzionari ministeriali saranno sottoposti a formazione.


"E 'un lavoro per educare i dipendenti stessi, per prepararli. Non possiamo avere un programma di accesso e quindi creare difficoltà per i futuri beneficiari che dovranno chiedere accesso al progetto", dice Scagliola.

Attualmente, il governo uruguayano ha due programmi che sarebbe esteso alle transessuali - carta per gli alimenti, distribuiti a quelle in condizioni di estrema povertà, chiamato Uruguay che lavora, che fornisce benefici in cambio di lavoro per un ente pubblico e prevede il pagamento mensile di circa $ 360.

Il nuovo programma per i transessuali si aggiunge alla approvazione della legge di identità di genere, che è entrato in vigore nel 2009 in Uruguay.

Da allora, gli uruguayani che desiderano assumere la nuova identità di genere, possono cambiare il nuovo nome sul certificato di nascita e su tutti gli altri documenti.

Fonte:http://www.bbc.co.uk/portuguese/noticias/2011/09/110930_uruguai_trans_mc.shtml

Commenti

Post più popolari