venerdì 12 aprile 2013

Ieri l’Uruguay, oggi la Francia: via libera alla legge sui matrimoni e adozioni per coppie gay


Il Senato francese ha approvato la proposta di legge sul matrimonio omosessuale. Con un giorno di ritardo rispetto all'Uruguay, che ha legalizzato ieri le unioni gay, la controversa proposta del "mariage pour tous" sostenuta con forza dal governo socialista di François Hollande è stata approvata in maggioranza questa mattina.


Il Presidente in persona - sostenuto dall'agguerritissima guardasigilli Christiane Taubira, l'attuale ministro della Giustizia, di cui la legge porta il nome - ha lottato con le unghie e con i denti affinché il progetto venisse approvato all'Assemblée (la Camera dei deputati) nel febbraio scorso, per essere poi sottoposto al Senato della Repubblica.


Il procedimento è stato ritenuto "conforme" dopo una settimana di feroci dibattiti tra opposizione e maggioranza. Hanno votato a favore della legge diversi senatori dell'UMP, il principale partito d'opposizione, e persino dell'UDI, l'Unione dei Democratici indipendenti (centrodestra); va registrata invece l'assenza di alcuni senatori del Partito Socialista

Il primo articolo, il più importante e controverso, prevede anche la possibilità dell'adozione da parte di una coppia omosessuale che possieda specifici requisiti.

"Quindici anni dopo l'adozione dei Pacs, assaporo questo momento. Partecipo ad un momento storico", ha dichiarato Jean-Pierre Michel, relatore della proposta di legge al Senato.

Fonte:http://www.agoravox.it/La-Francia-approva-matrimoni-gay-e.html
Posta un commento

In occasione del mese dell'orgoglio gay, Sky vi consiglia una serie di film, documentari a tema: da non perdere per celebrare.

  In occasione dei festeggiamenti del mese dell'orgoglio LGBT "gay pride "marcia" (o  manifestazione") "d...