giovedì 9 marzo 2017

Arrestati cinque coinvolti nell'omicidio della transessuale Dandara in Brasile.


Quattro sospettati di essere coinvolti nella uccisione della transessuale, Dandara dos Santos , a Bom Jardim, sono stati catturati Martedì, 7 a Fortaleza, Brasile. Nel pomeriggio di Lunedi, altri 6 coinvolti erano già stati catturati. L'informazioni sul caso è stata data in una conferenza stampa con la partecipazione del segretario di sicurezza, André Costa, e l'ufficiale responsabile delle indagini, Bruno Ronchi, titolare del Distretto di Polizia 32 ° (PD).

I sospettati catturati sono 3 adolescenti, 16 e 17 anni, e due uomini, ha detto, il delegato Bruno Ronchi. Gli adulti sono Isaias da Silva Camurça, 25, alias "Zaza", che già risponde per omicidio,e crimine di transito e contro la amministrazione pubblica, e Giulio Cesare Braga da Costa, 19, senza fedina penale, individuati per aver partecipanti al crimine. Tra coloro che sono coinvolti, e stato arrestato dalla polizia, il responsabili per la registrazione del video del delitto, che viralizou sui social, e uno dei ragazzi che appare nel video picchiando Dandara.

Secondo il segretario André Costa, le indagini mostra che l'uomo responsabile per il filmato è un noto trafficante di droga nella regione. "L'evidenza mostra questa persona. Una esperienza di riconoscimento vocale sarà fatto", ha detto il investigare.

Dopo l'arresto dei cinque sospetti, la polizia continua la ricerca di altre persone coinvolte nell'omicidio. Il delegato Bruno Ronchi non ha rivelato il numero di persone che sono ricercati per non ostacolare l'avanzamento delle indagini. Il titolare del 32 ° DP ha anche detto che sta ancora indagando su l'uomo armato che ha ucciso Dandara. "Ci sono alcune indicazioni di persone che possono aver effettuate i dispari, ma non diremo al momento nulla. L'indagine è in corso", ha detto il delegato.

Una delle questioni ancora aperte sul caso è la motivazione del delitto. "Per quanto riguarda la motivazione è ancora parte dell'inchiesta. Nel caso di omicidio è importante per scoprire il motivo per cui, a seconda del motivo può generare qualificazione per questo crimine", ha detto il segretario.

Gli arresti e sequestri di coloro che sono coinvolti sono il risultato di un'operazione congiunta delle forze di sicurezza do Ceará - Polizia Civile e Militare, Vigili del Fuoco, Forense e agenti del Coordinamento della Segreteria della Pubblica Sicurezza e Difesa Sociale (PDSS).

Posta un commento

LA TRANSESSUALITA' non è più classificata dall'Oms come malattia mentale.

Nel mese dell’orgoglio LGBT, l’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, da un motivo in più per festeggiare e toglie la transessuali...