"Dalla Russia con amore": fotografa ritrai la vita delle coppie lesbiche nel paese.

Se la vita di una coppie gay in paesi che si definiscono liberali è una conquista quotidiana di rispetto e diritti, che si può dire in un paese dove il presidente incoraggia l'intolleranza nella società. Questa è la realtà della Russia, dove Vladimir Putin ha firmato lo scorso luglio, una legge con contenuto discriminatorio, noto come "anti-gay". Con la nuova legge, è vietata la diffusione di propaganda sesso "non tradizionale" tra i minori.

Aspramente criticato nella comunità internazionale, la legge ha generato un'ondata di sdegno nella comunità internazionale ed è stato denunciato come omofobi . Questa decisione mette in discussione l'omofobia anche 20 anni dopo che l'omosessualità è stata depenalizzata nel paese.

Con questa situazione effervescente nel paese , la fotografa russa Anastasia Ivanova ha deciso di ritrarre la vita delle donne omosessuali nel paese nel progetto "Dalla Russia con amore", in traduzione libera. "Ho avuto l'idea per il progetto ed era felice che la rivista MUFF accettato di farlo ", dice Ivanova a Marie Claire. " Il mio desiderio era quello di far conoscere ciò che realmente accade in Russia, quando vedano le mie foto . "

Per la direttrice della pubblicazione, Elisabeth Bukanova, il progetto ha l'opportunità di dimostrare " queste donne, senza alcun cliché o ripresentazione opprimente , a differenza che vorrebbero che noi facciamo qui in Russia. " "Il nostro desiderio era quello di catturare scene di vita quotidiana: si sono seduti insieme in cucina a fumare sul balcone, le cose semplici che chiunque fa , "dice.

Molte storie ...
"Spero davvero che la situazione degli omosessuali possa cambiare qui in Russia", dice Ivanova. "Dobbiamo fare qualcosa insieme. Nulla cambierà se nessuno dice niente . " Ecco perché le donne che hanno partecipato alla serie hanno deciso mostrare i loro volti e le loro vite nel tentativo di trasformare questo scenario.
" La società qui ha un atteggiamento molto aggressivo verso l'omosessualità . E 'soprattutto a causa del governo, che incoraggia l'omofobia e le persone LGBT diventano molto vulnerabile. La sua assurda legge sulla "pubblicità gay e transessuale" mostra che la discriminazione è illegale ", ha detto Victoria, 24 e Dasha, 27 che sono nelle foto.


Ivanova, che è bisessuale e ha studiato presso l'Università delle Arti di Londra, dice che le storie ritratte gli hanno sorprese lei. " Ogni storia d'amore è sempre diversa . " Per la giornalista Elisabeth, le immagini sono un modo non aggressivo di dimostrare che non c'è niente di insolito in essere gay. " In effetti, non percepiscono nulla di differente nelle immagini è il fatto che essi sono omosessuali non vieni menzionato . "

Come tutte le coppia, loro hanno molti sogni. " In futuro, tutti noi vogliamo mantenere la nostra piccola famiglia unita. Magari, se saremo fortunati, un giorno arrivi un bambino ", dice Irina, 27 e Antonina, 31, che sono anche parte della serie. unanimità tra tutti loro è la forma discreta che guidano il rapporto in pubblico. Evitano baci, abbracci o manifestazioni più affettuose . "Solo quando siamo certe che le persone intorno a noi sono tolleranti mostriamo nostro affetto. In Russia non esiste nessun diritti per i gay", finalizza Olga 32 e Ulia 28.

Commenti

Post più popolari