La Francia diventa il 14esimo Paese al mondo ad istituire il matrimonio tra persone dello stesso

 L'Assemblea nazionale francese ha approva definitivamente la leggi per l'uguaglianza del matrimonio. La legge è passata con 331 voti a favore e 225 contrari. "È un momento storico" è stato il commento del ministro della Giustizia, Christiane Taubira, che prima della votazione aveva detto che i primi matrimoni potranno essere celebrati già a giugno.
  Il voto è andato giù poco dopo una protesta nella galleria. Il presidente dell'assemblea ha ordinato 'fuori questi nemici della democrazia fuori dal parlamento!'



La Francia si unisce alla Nuova Zelanda, Uruguay, Olanda, Belgio, Spagna, Canada, Sud Africa, Norvegia, Svezia, Portogallo, Islanda, Argentina e Danimarca come la 14 ° nazione che offri ai suoi cittadini l'uguaglianza del matrimonio in tutta la nazione.

Brasile, Messico, e, naturalmente, gli Stati Uniti lo offrono in alcune parti del paese.

La risposta della ministra della Giustizia francese, Christiane Taubira, che ha difeso con forza all’Assemblea nazionale il progetto di legge sul matrimonio e l’adozione per le coppie omosessuali, spiegando che garantisce «la sicurezza giuridica a tutti i bambini della Francia». La sua risposta a un deputato di destra contrario ai matrimoni gay.


«Signor deputato, non vorrete farci credere che vivete in un igloo e che non avete alcuna conoscenza della diversità delle famiglie in questo paese, che ignorate del tutto l’esistenza di famiglie omogenitoriali, che non sapete che c’è lo stesso amore nelle coppie eterosessuali che in quelle omosessuali, che hanno lo stesso amore per i loro bambini e che i loro bambini sono i bambini della Francia. Signor deputato, il governo ha presentato un testo di legge di grande progresso, grande generosità, fraternità e uguaglianza per garantire la sicurezza giuridica a tutti i bambini della Francia. E le posso dire che ne sono particolarmente fiera».





Gli oppositori alle nozze gay sono i movimenti CATTOLICI, LA DESTRA. CONTRARI alla uguaglianza di diritti, CONTRARIO AL AMOR, CONTRARI A ALTRE ESSERE UMANI, CITTADINI COME TUTTI LORO, CHE GODONO DEL DIRITTO SUPREMO DI ESSERE NATI ETEROSESSUALI, E APPARTENENTI A UNA RELIGIONE( come sono tante, le religione, non elenco qui). Riflessione ...dove sta l'amore, la fratellanza. Ama il prossimo tuo come te stesso? Mi sa che dovevano prima di tutto imparare ad amare se stessi . Sarà per questo che il mondo fa cosi schifo?.

Vanessa Mazza

Commenti

Post più popolari