06 febbraio 2013. Giornata mondiale contro le mutilazioni genitali femminili

Si è celebrata ieri la Giornata mondiale contro le mutilazioni genitali femminili. Una violazione feroce della dignità e del corpo, da una tradizione becera. Ogni paese ha le sue tradizioni e spesso, dietro questa frase, si difendono usi e costumi che sono violenti, ingiusti e inutili. Non perché una tradizione è una tradizione può essere difesa sempre e comunque. Le mutilazioni genitali è la più becera, tradizione contro le donne.

Commenti

Post più popolari