Il CIDH condanna l'omicidio di una transessuale in Honduras

La Commissione Americana sui Diritti Umani (CIDH) ha condannato l'omicidio di Barbarita, una donna transessuale di 21 anni che è stata rapita e giustiziata a morte all'inizio di questo mese di agosto, nella città di San Pedro Sula (Honduras Nord-Ovest) , e ha invitato lo Stato di Honduras che indaghi sulle possibili motivazioni omofobiche di questo crimine.

In base alle informazioni disponibili, il corpo di Barbarita (registrato alla nascita, come Marlon Javier Jiménez tedesco) è stato scoperto il 2 agosto con perforazione diversi da arma da fuoco sul suo viso e la testa e con segni di essere stata legati  le mani.

Secondo i media, la sua famiglia ha riferito che quattro persone si sono presentati a casa sua un giorno prima, dopo essere presentati come agenti della Direzione National di Investigazione Criminale. Gli hanno arrestata.

"La Commissione ricorda che lo Stato è obbligato ad indagare ufficialmente tali atti e punire le persone responsabili", ha detto la Commissione in una nota.

Inoltre, "la Commissione invita lo Stato a aprire una nuova ricerca che tengano conto del fatto che l'omicidio è stato commesso a causa della espressione di genere, identità di genere o l'orientamento sessuale della vittima", ha aggiunto.

Impunità e impotenza.

La Commissione continua a ricevere informazioni sulle uccisioni, torture, detenzioni arbitrarie e altre forme di esclusione e di violenza contro Transessuali, lesbiche, gay e bisessuali e, dice la nota.

La Commissione ha inoltre osservato che molto spesso ci sono problemi nelle indagini di questi crimini ", che comporta, in parte, che non aprono linee di ricerca che tengano conto del fatto che il reato è stato commesso a causa della espressione di di genere, identità di genere o l'orientamento sessuale delle vittime, "il testo continua.

"L'inefficacia della risposta dello Stato promuove elevati livelli di impunità, che a loro volta portano alla sua ripetizione cronica, gettando alle vittime e alle loro famiglie nel impotenza", ha detto.

Il CIDH è un organismo autonomo della Organizzazione degli Stati Americani (OAS), deriva il suo mandato la Carta dell'OSA e la Convenzione americana sui diritti umani.

La Commissione Inter-Americana ha il mandato di promuovere il rispetto dei diritti umani nella regione e agisce come un organo consultivo per l'OAS in questa materia. La Commissione è composta da sette membri indipendenti, che sono eletti dall'Assemblea Generale dell'OSA Assemblea a titolo personale e non rappresentano i loro paesi di origine o di residenza.

Commenti

Post più popolari