Uganda: i leader religiosi appellano al governo per accelerare il disegno di legge anti-omosessualità

I Vescovi che parteciperanno alla conferenza annuale ugandese del Christian Council, hanno deciso di chiedere al parlamento ugandese di approvare una legge che imporrebbe punizioni severe sulle persone omosessuali in Uganda. 


I leader religiosi provenienti da tutto il paese hanno chiesto al Parlamento di accelerare il processo di emanazione della legge contro l'omosessualità, per evitare quello che hanno chiamato "un attacco alla Bibbia e le istituzione del matrimonio".


Parlando dopo il loro recente convegno annuale organizzato dalla Uganda Joint Christian Council (UJCC), un organismo ecumenico che riunisce le chiese anglicana, cattolica e ortodossa, i vescovi hanno deliberato che la commissione parlamentare di genere dovrebbe coinvolgere la Camera sul disegno di legge che ora è ferma in commissione. 

"Chiediamo inoltre al comitato dell'istruzione di coinvolgere il Ministero della Pubblica Istruzione sulla questione di introdurre un tema sulla sessualità umana nei programmi delle nostre scuole e istituzioni di apprendimento," le risoluzioni firmate da arcivescovi Henry Luke Orombi, Cyprian Kizito Lwanga e Metropolita Giona Lwanga, indicato.

I cleri-ci hanno anche rivolto un appello a tutte le chiese del paese "a rimanere unite nel opporsi ai fenomeni di omosessualità, lesbismo e l'unione tra persone dello stesso sesso".
La leggi Anti-omosessualità è stato proposto da David Bahati MP, ed è diventato un oggetto di dibattito internazionale con la maggior parte delle potenze occidentali che descrive il disegno di legge barbaro e contro i diritti del uomo.

Tuttavia, il sentimento Anti-gay, continua a crescere nel paese.

"The Bill è a livello di commissione e spero che sarà presto riportato alla Camera per la discussione. Siamo determinati a combattere fino alla fine ", ha detto Bahati.

Il disegno di legge contenzioso è uno dei 23 che sono state accantonate in Parlamento, con alcuni membri di voto per spingerli alla casa successiva.

Tra alcune delle proposte nel progetto di legge c'è la pena di morte e ergastolo per coloro che vieni catturati nel impegnarsi nella lotta dei diritti è in omosessualità per una seconda volta.

Tuttavia, il sig Bahati aveva detto che queste sanzioni nel frattempo erano state rimosse dal progetto di legge.

Durante la stessa conferenza, i vescovi hanno ribadito il loro ruolo in politica dicendo: "La Chiesa ha il mandato biblico di sfidare politiche e pratiche che perpetuano l'ingiustizia, l'emarginazione o la disuguaglianza".

Speaker Rebecca Kadaga, in un discorso letto per lei dal sig Bahati, ha detto: "La Chiesa deve discernere dove e quando lo Stato è sia positivo o negativo nella vita di una nazione e non deve esitare a promuovere sempre il bene e denunciare il male ."

La legislazione in Uganda. Nel paese africano, il dibattito in Parlamento che riguarda la legalizzazione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso è orientato verso la soluzione della pena di morte per chiunque compia atti nella sfera dei comportamenti omosessuali. In Uganda, le relazioni tra lo stesso sesso sono attualmente punibili con la reclusione fino a 14 anni. Una proposta ampiamente criticata da numerose organizzazioni internazionali in difesa dei diritti umani, oltre che da molti governi occidentali. Nello scorso dicembre 2009, il ministro del governo svedese, Gunilla Carlsson, aveva minacciato di tagliare gli aiuti, pari a circa 50 milioni di dollari, all'Uganda a causa della sua legge anti-gay.

Inoltre tutte le misure adottate in passato dal governo dell’Uganda per combattere l’HIV hanno escluso sistematicamente la popolazione omosessuale, il che ha portato a un amento delle infezioni tra le persone lgbt del paese.

A Londra, gli attivisti dimostrerà-no davanti all'ambasciata ugandese il Venerdì 15, a sostegno della comunità ugandesi LGBT , tra cui, anche alle lesbiche, Linda Nakibuuke e Aisha Namirembe, che sono stati arrestati dalla UK Border Agency e sono in attesa di essere deportati.

Fonte:http:http://www.monitor.co.ug/News/National/Bishops+want+shelved+anti+gay+Bill+dusted/-/688334/1424158/-/lec25uz/-/index.html


http://news.pinkpaper.com/NewsStory/7466/12/06/2012/uganda-religious-leaders-call-on-government-to-speed-up-anti-homosexuality-bill.aspx

Commenti

Post più popolari