Il linciaggio di Frank Embree 22 luglio 1899, Fayette, Missouri" "


Si tratta di Frank Embree un uomo che è stato linciato a Fayette, Missouri 1899 ...La maggior parte di queste fotografie sono state scattate da professionisti immediatamente o poco dopo il linciaggio, a volte anche durante. Le vittime erano afro-americani uomini e donne e bambini.

Queste immagini sono state raccolte nel corso dell'ultimo decennio da James Allen, un antiquario di Atlanta, insieme a materiale correlati  come, articoli di giornale.

Un libro stato pubblicato di recente , "Without Sanctuary: Fotografia linciaggio in America" ​​le immagini della collezione, con saggi di un deputato della Georgia John Lewis, lo storico Leon F. Litwack, lo scrittore Hilton Als e Allen, che ha annotato ogni immagine . Le immagini sono state in mano a studiose durante 2 anni, è la prima volta che viene esposto.

La maggior parte delle immagini, sono in formato cartolina, ma devo dire che guardagli, brucia il cuore.

Rappresentano le forme senza vita di uomini e donne neri appesi agli alberi, ponti, dai pali del telegrafo, spesso torturati o mutilati.

Raffigurano corpi carbonizzati tenuti in alto come bandiere, disposti come trofei di caccia.

Quello che più mi ha colpita in queste fotografie, non sono i corpi delle vittime, ma quello che toglie il fiato è la vista di tutto il popolo bianco, senza maschera, che guardano dritto alla telecamera, come se non avessero nulla di cui vergognarsi, spesso sorridenti.


Queste immagini rendono presente il passato. Danno una comprensione più profonda e molto più triste di ciò che ha significato nascere di colore nero in America, o in qualsiasi parte del mondo. E ciò che ancora oggi lottiamo contro gli effetti della paura e dell'ignoranza tradotti in odio irrazionale e portato a conclusioni di terrore, ancora oggi molto in crescita nella nostra società.

Frank Embree, nella foto, guarda in macchina, come se nel futuro, sapesse che quella fotocamera in ultima analisi, tradirà gli uomini intorno a lui, far conoscere al mondo il suo destino.



Commenti

Post più popolari