New York: in mostra " Les Amies de Place Blanche"


Strömholm, ha fotografato questi transgender "signore della notte", maschi biologici costretti a vendere i propri corpi per raccogliere fondi per pagare l'intervento chirurgico di riassegnazione sessuale .

Nato in Svezia, Strömholm si e spostato al quartiere parigino di Pigalle nel 1959, dove ha camminato per le strade e divento amico intimo dei nottambuli e delle prostitute che incontrava lungo il cammino. Ne consegue, quindi, che le sue fotografie non sembrano quelle di un voyeur o un outsider, ma di un amico intimo. In questi momenti di pura bellezza, Strömholm da ai soggetti la possibilità di diventare le donne che vogliono essere: giovane, sexy, vivace e spensierata.

Strömholm è stato uno dei fondatori del Fotoform movimento, che rivive i principi estetici e le tecniche della fotografia offerti in Germania dell'era Weimar. La sua collezione "Les Amies de la Place Blanche" divenne rapidamente un classico di culto, rivelando i momenti intimi prima di intimità con estranei. Anche se esteticamente le immagini incarnano la femminilità sessualizzato anni '60 che fa "Mad Men" sbavare, il loro messaggio è drammaticamente lungimirante. Le immagini celebrano la libertà di scegliere la propria identità e la speranza che ammorbidisce i sacrifici che facciamo per costruire noi stessi.







"Les Amies de la Place Blanche" e in mostra fino il 2 settembre presso il Centro Internazionale di Fotografia di New York.


Fonte:http://www.huffingtonpost.com/2012/05/22/christer-strmholm_n_1533223.html#s=1001694

Commenti

Post più popolari