Dal 4 al 6 maggio a Bologna > Divergenti festival di cinema transessuale




DEDICATO A MARCELLA >

Divergenti 2012 è dedicato alla figura di Marcella Di Folco, storica presidente del MIT e pioniera del movimento trans.
La sua lotta, il suo impegno, la sua umanità rivivono nel festival.

Il festival, organizzato dal M.I.T., Movimento Identità Transessuale, dedica la sua quinta edizione al trentennale della Legge 164, che nel 1982, grazie alla dura battaglia condotta proprio dal M.I.T., introdusse il cambio di sesso in Italia: una mostra documentaria allestita presso il cinema Lumière permetterà al pubblico di visionare le testimonianze di quella grande vittoria del movimento transessuale, conservate presso l’archivio storico dell’associazione.

  Il cinema trans è ormai maturo. Lo dimostra il fatto che quest’anno Divergenti è pieno di icone, personagg* e pioniere della storia trans che arricchiscono con le loro forti figure un genere che ormai ha una chiara capacità di affermazione e auto-rappresentazione. I racconti che prendono vita da produzioni indipendenti superano i limiti della rappresentazione main-stream, in cui la figura trans è da sempre stigmatizzata stereotipata. 

Arrivare alla costruzione di icone proprie permette invece di valorizzare e dare il giusto riconoscimento alle pioniere che con il loro coraggio, mettendo avanti il proprio corpo e le proprie vite, hanno sfidato convenzioni, pregiudizi e falsi moralismi di facciata. 

Il cinema trans ricostruisce dunque la propria storia, come in I am a Woman Now, in cui eleganti signore ci raccontano come era compiere la transizione cinquant’anni fa. Celebra le proprie icone: Giò Stajano, protagonista della dolce vita romana, Russulella, uno degli ultimi femminielli napoletani, le esuberanti e commoventi Coccinelle e infine Romina Cecconi, ‘illustrata’ in un libro a lei dedicato. 

E ne crea di nuove, come Madame X, la prima supereroina trans! Diversi lungometraggi arricchiscono quest’anno il festival. Melting Away e Lovely Man ci parlano dei difficili rapporti fra genitori e figli, Orchids -
My intersex Adventure dell’intersessualità.

Tarda mattinata del 14 aprile, qualcuno dalla porta del Parlamento annuncia l’approvazione della 164, la Legge che permette di cambiare sesso, il primo grande riconoscimento, dopo secoli di negazione, che apriva la strada dei diritti. Era il 1982.

 Diverse persone trans presenti nella piazza antistante vanno in visibilio. Sorrisi, lacrime, urla… champagne! Si festeggia una grande vittoria. È un fotogramma della favolosa storia trans, scelto da Divergenti 2012 per festeggiare trent’anni di storia per immagini, colori, emozioni, attraverso un cinema che restituisce spessore e umanità. 


Il programma completo su http://www.mit-italia.it/divergenti.htmhttp://www.mit-italia.it/divergenti.htm
Ingresso per ogni ciclo di proiezioni: euro 4,50
Tessera ficc obbligatoria: euro 2
Biglietteria T. +39 051 2195311


Cinema Lumière, Via Azzo Gardino, 65 - Bologna

Porpora Marcasciano
Luki Massa

Commenti

Post più popolari