La Polonia avrà per la prima volta un deputato transessuale.


Varsavia, 10 ott.- Polonia per la prima volta nella sua storia ha un deputato transgender, Anna Grodzka, Ryszard Grodzki prima di cambiare il sesso, oggi ha ottenuto un posto dopo le elezioni generali presentati dal Movimento Palikot .

La donna, 57 anni, rappresenta il distretto di Cracovia, la città dove fu vescovo Karol Wojtyla prima di diventare Papa Giovanni Paolo II."Non ho mai pensato che nel nostro paese potrebbe essere eletto una persona come me, ma vedo che la società sta cambiando, e in particolare a Cracovia ci sono molte persone che vedono che il mondo è in movimento e vuole unirsi a questo cambiamento", ha detto: Grodzka alla stazione TVN24 televisione.

Il partito Movimento Palikot, è stata la grande sorpresa di queste elezioni, che ha vinto con il dieci per cento dei voti.

Questa formazione è stata creata mesi fa dall'imprenditore e uomo politico Janusz Palikot, che una volta apparteneva alla Piattaforma civica.
Definito da alcuni media come il "Berlusconi polacco" Palikot rappresenta un amalgama di liberismo economico, l'anticlericalismo radicale, europeo convinto e altri impensabili fino ad ora in Polonia, come la difesa della legalizzazione della marijuana.
Il successo di questa elezione è dovuta principalmente ad un voto di giovani delusi dei partiti tradizionali, che hanno visto questo "showman" della politica di cambiare un simbolo della società polacca.

Attualmente presiede la Fondazione Trans-Fuzja che si batte per la parita' dei diritti dei transessuali. Il Movimento Palikot, dal nome del fondatore Janusz Palikot - un ricco, eccentrico imprenditore, e' destinato ad esercitare un'azione dirompente nella societa' polacca, tradizionalmente conservatrice e cattolica.

Commenti

Post più popolari